25/02/2019
Eventi
Le emozioni dell’Ensemble Malvarosa

Dalle note del Guarracino per arrivare a Terra mia di Pino Daniele. Un percorso fatto di emozioni e passioni che l’Ensemble Malvarosa, il gruppo salernitano fondato nel 1990 dal maestro Maurizio Cogliani, ha saputo “donare” ai tantissimi soci di Banca Campania Centro che sono accorsi, sabato 23 febbraio, per il secondo appuntamento della 13° edizione di Cooperazione Incontri. L’amore, l’impegno sociale, l’ironia, la denuncia, in oltre 300 anni di musica napoletana, inframmezzata da versi di noti poeti della nostra regione. E all’interno di questo percorso anche brani originali del maestro Cogliani. Uno spettacolo che ha entusiasmato i tanti presenti che spesso hanno accompagnato con le loro voci le più note melodie proposte.
Artisti bravi e appassionati quelli dell’Ensemble Malvarosa. A partire dal fondatore Maurizio Cogliani, passando per quello che è il mattatore sul palcoscenico, quel Marino Cogliani, tra l’altro socio e dipendente di Banca Campania Centro, artista poliedrico, già tra i fondatori del gruppo de I Tarli, che con l’Ensemble è voce, mandola e mandolino; passando per la stupenda voce di Mimma Virtuoso e per la chitarra di Maurizio Cuomo. Special guest della serata è stato il magico sax soprano di Peppe Esposito.
La standing ovation finale sul bis della serata, la indimenticabile “Reginella”, ha degnamente concluso lo splendido concerto.