01/08/2018
Istituzionale
25,15%: al 31 maggio questo è il dato della nostra sicurezza. CET1 e TCR molto al di sopra della media nazionale.

Un solo numero per due parametri che danno la misura della sicurezza di una banca. Al 31 maggio 2018 il CET1 e il TCR - i due principali indicatori patrimoniali di un istituto di credito - di Banca Campania Centro Cassa Rurale e Artigiana indicavano la stessa quota: 25,15%. La Banca Centrale Europea ha fissato i valori minimi per questi due parametri, rispettivamente all’8% per il CET1 e al 10,5% per il TCR. E in Italia i grandi gruppi bancari si attestano quasi tutti tra l’8,5% e il 14% per il CET1 e tra l’11% e il 16% per il TCR. Lo stesso sistema delle 270 Banche di Credito Cooperativo, come la nostra, che operano in Italia ha un CET1 medio del 16,5%.

Tutto questo per dire che la nostra Banca Campania Centro non è solo differente per i valori di cooperazione, mutualità e localismo che coniuga con i suoi quasi 8000 soci e con le comunità in cui opera, ma anche per la capacità di fare “banca” in modo affidabile, professionale e sicuro.

E così rimaniamo vicini con tante iniziative e tanti vantaggi ai nostri Soci e al tempo stesso diamo sicurezza ai nostri risparmiatori e siamo sempre pronti a sostenere lo sviluppo dei nostri territori.