10/07/2018
Battipaglia
Presentazione Cortometraggio “Battipaglia 1969"

Ricordare una giornata tristemente nota per i tragici eventi che si sono susseguiti. E’ stato questo l’obiettivo che ha spinto Giuseppe Esposito a produrre “Battipaglia 1969”, film breve che ha raccontato in undici minuti quei giorni di rivolta del 9 aprile 1969 che portarono all’uccisione di Teresa Ricciardi e Carmine Citro, due battipagliesi morti durante lo sciopero generale indetto per la chiusura dello zuccherificio e del tabacchificio. Domenica 6 maggio, presso il cinema teatro Bertoni di Battipaglia, Esposito ed i due registi Luca Landi e Cesare Mancusi hanno presentato ufficialmente il film alla presenza di un nutrito gruppo di invitati. Ripercorrendo velocemente i momenti salienti della rivolta e dell’uccisione dei due cittadini, evento che ebbe risalto nazionale, il cortometraggio ha ricordato anche l’incessante lavoro diplomatico dell’allora sindaco Domenico Vicinanza, pronto a sostenere le ragioni dei battipagliesi al Ministero ed interpretato nel film dal figlio Eugenio. Una pellicola che raccon dunque una delle pagine più note della storia cittadina, una storia da ricordare e far conoscere anche ai più tagiovani, come sottolineato dallo stesso Esposito. Un’attenzione alla memoria storica ed al proprio territorio confermata anche da Banca Campania Centro, che ha sostenuto l’iniziativa dimostrando una sempre costante attenzione verso le numerose attività volte a conoscere la storia e le radici della realtà di cui è espressione.